“IDENTITÀ È DIVERSITÀ” PROGETTO SPECIALE DEL Lu.C.C.A. PER LA IV EDIZIONE DELLA BIENAL DEL FIN DEL MUNDO - SEZIONE DI VALPARAISO, CILE Dal 31 gennaio al 15 marzo 2015




I motori del Lu.C.C.A. sono accesi per tornare in America Latina, questa volta in Cile, con un nuovo progetto speciale prodotto per la IV Edizione della  Biennale Internazionale d’arte contemporanea del Fin del Mundo – Sezione di Valparaiso (direttore artistico Massimo Scaringella) che aprirà i battenti il 31 gennaio 2015 e vedrà l’Italia come paese invitato d’onore. Si tratta della rassegna di video arte “Identità è diversità”, curata dal direttore del Lu.C.C.A. Maurizio Vanni, che prendendo spunto dal titolo della Biennale “Contrasti & Utopie”, vuole indagare un aspetto particolare della globalizzazione e scandagliare il tema attraverso i lavori di 12 videoartisti: Rebecca Agnes, Francesco Attolini, Christian Balzano, Silvia Camporesi, ConiglioViola, Luca Gaddini, Massimiliano Galliani, Marcantonio Lunardi, Samuele Malfatti, Christian Niccoli, Maria Antonietta Scarpari (Italia); Sonia Balassanian (Armenia).

“La tecnologia e la crescita della comunicazione web – scrive Maurizio Vanni – hanno permesso la nascita di un network globale che ha messo il mondo a nudo attraverso la velocità di trasmissione di dati e informazioni e la loro condivisione. Tanti sono i punti di forza di questa rete dinamica, ma i suoi punti deboli sono la creazione di un ‘Grande Fratello planetario’, il rischio di aumento di distanza tra classi sociali e, soprattutto, il concreto pericolo della perdita di identità. Anche la cultura ha risentito di questo improvviso bombardamento di informazioni: ogni artista ha potuto confrontarsi e ri-scrivere mondi anche senza doversi muovere dal proprio studio. Tutti conoscono tutto in tempo reale, ma esiste il pericolo dell’omologazione a un pensiero unico, a un approccio condiviso che potrebbe ridurre le diversità e lenire le identità”.
La kermesse, che rimarrà aperta al pubblico nel Parque Cultural di Valparaiso fino al 15 marzo 2015, è prodotta dal Lu.C.C.A. con il coordinamento esecutivo di MVIVA. Il museo lucchese risulta essere anche uno degli enti patrocinanti della Biennale insieme a Ministero della Cultura del Cile, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale d’Italia, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo italiano, Ambasciata d’Italia in Cile, IGAV - Istituto Garuzzo per le Arti Visive e Federculture.  

RASSEGNA DI VIDEO ARTE “IDENTITÀ È DIVERSITÀ” 

Rebecca Agnes (Italia)
The Big Bean that landed on Earth, 2008
video animazione 6’ 00”, musica di Jermozero

Francesco Attolini (Italia)
Self-World Russia, 2010
 video 13’ 12”

Sonia Balassanian (Armenia)
Senza titolo, 1999
video 4’ 40”

Christian Balzano (Italia)
Like a fire in the forest, 2013
video 2’ 26”

Silvia Camporesi (Italia)
Dance dance dance, 2007
video 4’ 31”

ConiglioViola (Italia)
Le vent nous portera, 2007
 video 4’ 00”

Luca Gaddini (Italia)
Vera Effige, 2013
 video 8’ 00”  

Massimiliano Galliani (Italia)
Le Strade del Tempo (gli occhi della Gioconda), 2013
 video 2’ 00”

Marcantonio Lunardi (Italia)
The Choir, 2013
 video 4’ 13”

Samuele Malfatti (Italia)
ɪnˈvɪz.ɪ.bl̩ _ ɛ̃vizibl _ imbi'siβle, 2013
video 8’ 27”, musica di Nicoletta Andreuccetti

Christian Niccoli (Italia)                                                            
Senza titolo #1, 2009
 video 2’ 50”, musica di Aritape a.k.a. Arik Hayut

Maria Antonietta Scarpari (Italia)
Sheng, 2013
 video 2’ 40”, prodotto da Blu Blade, musica di Oleg Rumyantsev

____________

Per info:
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Via della Fratta, 36 – 55100 Lucca    tel. +39 0583 492180  

Addetta Stampa Lu.C.C.A.
Michela Cicchinè  mobile +39 339.2006519 m.cicchine@luccamuseum.com

Pubblica:
Massimo Nardi

Post più popolari