Mostra personale di Francesco Sannicandro inaugurazione giovedì 30 aprile 2015 alle ore 19.00, Pinacoteca “Michele de Napoli” Terlizzi (Ba)

ph.massimo nardi




Francesco Sannicandro o dell’arte come metamorfosi

Terlizzi, Pinacoteca “Michele de Napoli”

30 aprile -30 maggio 2015

Inaugurazione: giovedì 30 aprile 2015, ore 19




Testi critici di Lucia Anelli, Oronzo Liuzzi, Francesco Picca, Nicola Pice

Si inaugura giovedì 30 aprile 2015 alle ore 19, presso Pinacoteca “Michele de Napoli” a Terlizzi, la mostra personale di Francesco Sannicandro.

“La comunità terlizzese – scrivono il Sindaco, Ninni Gemmato, e l’Assessore alla Cultura, Marina Cagnetta – ha conosciuto Francesco Sannicandro nel 2012 in occasione del bellissimo allestimento della mostra “Olio d’artista” presso la Pinacoteca “Michele de Napoli”: allora circa cento opere dei più rappresentativi artisti pugliesi trovarono spazio in quella che è stata una delle più importanti manifestazioni dedicate all’arte contemporanea all’interno della nostra Pinacoteca. Oggi, a distanza di tre anni, l’artista torna a Terlizzi per esporre una serie di opere che testimoniano la sua ricerca artistica condotta negli ultimi anni, tra suggestioni surrealiste, performance, con un occhio tutto particolare  per le tematiche legate all’ambiente, talvolta degradato e violentato, altre volte sublime e attualissimo oggetto del desiderio e della contemplazione, come nelle opere dedicate all’ulivo della sua e nostra terra pugliese.
Un felice ritorno, quello di Francesco Sannicandro, che con grande intelligenza riesce ad unire lo spirito indagatore dell’artista alla concretezza dell’operatore culturale a tutto tondo, nella certezza che altre
validissime iniziative lo vedranno tornare nei prestigiosi spazi della Pinacoteca”.

Pinacoteca Michele de Napoli, corso Dante, 9 – Terlizzi. Orari di apertura: da martedì a sabato, ore 10-13; venerdì e sabato, ore 16-19. www.pinacotecadenapoli.com

Francesco Sannicandro vive e lavora a Bitonto (Bari). Artista multimediale e operatore culturale. La sua formazione artistica si sviluppa, oltre che nel luogo di origine (si diploma presso l’Istituto Statale d’Arte di Corato), tra Urbino, Firenze e Roma, centri importanti di fermenti artistici, rapportandosi con artisti contemporanei provenienti da vari Paesi con i quali matura una concezione più universale dell’arte. Dal 1985 sperimenta  le tecniche di installazione acquisendo profonda conoscenza di come il rapporto multimediale spazio-immagine-luce-colore e effetti sonori possa coinvolgere il fruitore, creando installazioni-performance, con la collaborazione di musicisti, danzatori e poeti. Ha iniziato (1987) a realizzare scenografie teatrali con l’attore Giorgio Albertazzi e il regista Egisto Marcucci; attualmente  collabora con vari autori  e compagnie teatrali, nazionali e internazionali.

È stato membro della commissione di gestione della Scuola Comunale di disegno “F. Spinelli” di Bitonto. Ha organizzato (1990) in collaborazione con Anna D’Elia, Luciano Caramel, Arturo Carlo Quintavalle, una mostra internazionale di scultura, “La Pietra e i Luoghi”, a Bitonto, esponendo nel centro storico opere, tra gli altri, di Giò Pomodoro e Prantl, Paradiso e Caravan, producendo un video di Studio Azzurro e opere fotografiche di Luigi Ghirri.

È stato direttore artistico di varie associazioni culturali e conduttore nell’area della Socialità e di Tecniche Espressive dell’ASL/Ba, presso l’Istituto Vittorio Emanuele a Giovinazzo.

Ha diretto e organizzato, con Miloud Oukili,  la “Carovana dell’Acqua”, composta da vari artisti di paesi europei, realizzando eventi folli-artistici-culturali e di solidarietà a Mostar, a Sarajevo e a Parigi (2002-2003).

Ha realizzato, sculture multiple policrome, opere in bronzo per enti pubblici e privati, allestimenti multimediali e illustrazioni di libri, mostre personali e collettive in Italia e all’estero .Sue opere figurano in collezioni private e musei.

Fra gli altri, hanno scritto di lui: Pietro Marino, Luigi Paolo Finizio, Enrico Crispolti, Vittorio Fagone, Anna D’Elia, Marilena Di Tursi, Lucia Anelli, Vito Ventrella, Vincenzo Velati, Enrica Simonetti, Gianfranco Visitilli, Gilda Camero, Italo Interesse, Lucrezia Naglieri, Lara Carbonara, Nicola Pice, Antonio Taranto, Oronzo Liuzzi.

Post più popolari