MEDITERRANEAN SYMPOSIUM 2015


IL SENSO DEL LUOGO
sperimentazioni urbane

venerdì 15 maggio 2015 - ore 9,00 / 13,00
Camera di Commercio - Bari 

Il MEDITERRANEAN SYMPOSIUM di Bari giunge alla sua quarta edizione, confermandosi come uno dei principali appuntamenti culturali attivi nel Sud. Ospite d’eccezione, per la prima volta nel Sud Italia, Richard Reynolds, il fondatore del movimento Guerrilla Gardening. Quest’anno i relatori sono invitati a trattare il tema della rigenerazione degli spazi aperti, con attenzione alla biodiversità in città. Il miglioramento degli spazi pubblici come strategia di riqualificazione va verso l’utilizzo sostenibile degli spazi verdi incrementando la biodiversità, che insieme alla complessità della natura, sono i presupposti per il funzionamento a lungo termine degli ecosistemi. Klaus Toepfer, direttore del Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) sosteneva già nel 2005 che «la scommessa per uno sviluppo sostenibile si gioca negli ambienti urbanizzati». Nel corso della sua storia, il Mediterranean Symposium ha ospitato nomi di rilevo internazionale come Lucien Kroll, Marcel Kalberer, Thilo Folkerts, Marta Pozo dei MVDRV, Anna Lambertini, Francesco Ferrini, Giovanni Sanesi, Mirco Tugnoli.

Programma

introduce Filomena Rossiello, Presidente PromoVerde Puglia 
Pietro Petruzzelli, Assessore all’Ambiente e allo Sport del Comune di Bari
Carla Tedesco, Assessore all’Urbanistica e Politiche del Territorio del Comune di Bari

Gianluca Cristoni, Presidente PromoVerde 
Marco Acerbi, Dirigente Unacoma
Antonio Sposicchi, Direttore Nazionale Anabio e PromoVerde

Saluto degli Ordini professionali

modera Maurizio Corrado, architetto, scrittore

Relazioni

Richard Reynolds Guerrilla Gardening, Londra
un desiderio di verde 

Anna Lambertini, architetto e paesaggista, Firenze
Luoghi comuni, paesaggi quotidiani.

Maurizio Corrado, architetto, scrittore, Bologna
L'architettura vegetale

Massimiliano Rotolo, socio fondatore Associazione Parco Uditore, Palermo
Parco Uditore - Un parco comunitario

Pietro Santamaria, Angelo Signore responsabile del progetto BiodiverSO, Bari
La biodiversità va tutelata e comunicata

Post più popolari