Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

FRIDA KAHLO ATTRAVERSO L'OBIETTIVO DI NICKOLAS MURAY

Frida Kahlo, Shawl © Nickolas Muray Photo Archive
SAMANTHA DE MARTIN 24/01/2020 Torino - Nickolas Muray e Frida Kahlo si incontrarono per caso, grazie all'artista messicano Miguel Covarrubias, ex studente di Diego Rivera. Era il 1923 e, a conclusione del loro primo incontro, il fotografo ungherese ricevette dalla pittrice un biglietto con scritto “Nick, non ti dimenticherò mai...sei tutta la mia vita. Non dimenticarlo” con firma e lo stampo di un bacio. I due iniziarono una storia d'amore che continuò e si spense per i successivi dieci anni, e un'amicizia che durò fino alla morte dell’artista, nel 1954. Le fotografie che Muray realizzò durante questa relazione coprono un arco di tempo che va dal 1937 al 1946, offrendo a chi le guarda una prospettiva tanto intima quanto unica, quella dell’amico, dell’amante, del confidente, ma anche dello sperimentatore nel campo della fotografia a colori - pionieristico in quegli anni - che trova in Frida il suo modello più prezioso e variopin…

Ultimi post

ULISSE. L’arte e il mito

“La Quercia di Dante”. VISIONI DELL’INFERNO. Dorè – Rauschenberg – Brand

Dal 24 al 26 gennaio 2020 si svolgerà la 44ma edizione di Arte Fiera

Sculptural training

Milano, Palazzo Reale dedica un mostra a Emilio Vedova per i cento anni dalla sua nascita

La Biennale di Venezia / Comunicato Cda 10 gennaio 2020