MUSEO DELLA FOTOGRAFIA - EPOLIS BARI



 Quaranta fotografie scattate dagli studenti di dieci scuole superiori della Provincia di Bari con un unico soggetto: il rifiuto.
La mostra, che avrà luogo nel “Museo della Fotografia” (vernissage 22 giugno ore 10.30), è l’ultimo atto di un progetto di EPolis Bari che ha coinvolto istituti e docenti di ...scuole di Bari, Andria, Corato, Ruvo e Turi ella formazione di oltre 350 “Ecosentinelle”.
Determinante il contributo offerto alla redazione da parte di docenti e capi d’istituto. Il progetto si è articolato attraverso incontri con i giornalisti in cui si è discusso dei riflessi economici e sociali che investono il tema dei rifiuti, la loro raccolta differenziata e il loro smaltimento. Gli studenti hanno fotografato (con oltre cinquecento scatti) le situazioni dei loro territori e hanno prodotto una pagina-denuncia inserita in un inserto speciale di dodici pagine pubblicato dal quotidiano. Tutti gli studenti, i loro insegnanti, i capi d’istituto e le scuole hanno ricevuto un attestato di partecipazione consegnato a conclusione di un incontro dibattito avvenuto nello Showville il 5 giugno scorso e al quale hanno preso parte, oltre al direttore del quotidiano, Dionisio Ciccarese, il nuovo presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore all’ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, il Presidente del Parco dell’Alta Murgia, Cesare Veronico, il promotore dell’Ecomuseo urbano, Eugenio Lombardi.
La mostra, che sarà inaugurata il 22 giugno alle 10.30, offre una selezione delle situazioni fotografate dai ragazzi. Immagini che purtroppo documentano come sia grande il ritardo culturale della nostra popolazione nella considerazione del rifiuto, della sua importanza ambientale ed economica.

Post più popolari