La pittura, ovunque

 
 
Venerdi 25 e Sabato 26 Novembre nell’ex convento di Santa Chiara a Mola di Bari, sede distaccata dell’Accademia di Belle Arti, a partire dalle ore 9.30 e per tutto il giorno, si parlerà di Pittura. Due giorni di conversazioni, esposizioni e performances con alcuni tra i protagonisti dell’arte contemporanea - Demetrio Paparoni, Nicola Maria Martino, Domenico Bianchi, Enzo De Leonibus, Lucia Spadano, Alberto Dambruoso, Paolo Atzori - e operatori culturali che lavorano sul territorio, come Giuseppe Pinto, Paolo Modugno, Roberta Mansueto, Valeria Raho, Gaetano Mongelli, Gaetano Lofrano, Vittorino Curci, invitati a dialogare con i docenti della Scuola di Pittura.
Dopo tanto parlare di “fine della pittura” la pittura...
ritorna, e ci sfida a guardarla fuori dagli schemi che ne avevano fatto una lingua morta, fuori dai luoghi deputati dove eravamo abituati a vederla, lasciando che sia il nostro sguardo ad effonderla nello spazio-tempo che abita in noi e fuori di noi.
Da questa e da molte altre ragioni, discende la necessità di un evento che mette a tema “la pittura, ovunque”. Voluto dal direttore Giuseppe Sylos Labini e dalla Scuola di Pittura guidata da Fabio Bonanni e Magda Milano, Ugo Molgani e Luigi Mastromauro, risponde a una preoccupazione di natura eminentemente interrogativa sul senso del fare nell’ambito di un’Accademia di Belle Arti. Perciò, alla domanda su come sia possibile allargare la visione sempre parziale del nostro occhio e dispiegare infinite varianti del reale attraverso gli strumenti della pittura e non solo, si proverà a rispondere in un dialogo a più voci, per documentare, in un tempo di dispersione e distruzione della memoria, le segrete speranze che stanno al fondo di ogni esperienza individuale.
Intendendo l’arte come metodo di conoscenza di ogni dimensione dell’esistenza, è possibile recuperare dal naufragio dell’attenzione uno spiraglio verso l’inimmaginabile e tentare di rifondare ogni ipotesi educativa sottraendoci all’abituale distrazione che assedia il nostro quotidiano esistere.

Programma
Venerdì 25 Novembre

9:30
Saluto del direttore
Giuseppe Sylos Labini

10:00 - 12:00
Il diavolo e l’acqua santa
Giancarlo Chielli e Graziano Menolascina conversano con Demetrio Paparoni

12:15 - 14:00
Poesia Visiva “in viaggio”
Fabio Bonanni e Ugo Molgani conversano con Enzo De Leonibus

pausa pranzo

15:00 - 16:30
Produzione artistica e mercato dell’arte
Magda Milano conversa con Lucia Spadano

16:30
Site specific
Visita alla chiesetta di San Giacomo e presentazione della video installazione
di Francesca Arpino, Natalija Dimitrijevic, Lorenzo Galluppo e Pierfederica Verdegiglio

17:00- 18.00
Progetto San Giacomo
Carlo Ferraro e Gabriella Pinto conversano con Vito F. Labate, Antonio Spica

17:00 – 18:00
SPEED DATE. Incontro con gli studenti
Pippo Patruno conversa con Giuseppe Pinto e Paolo Modugno (Like A Little Disaster), Roberta Mansueto (TILE Project), Valeria Raho (Fixer)

18:00 - 19:00
La Fabbrica dell’Arte
Giuseppe Sylos Labini e Carlo Fusca conversano con Gaetano Mongelli

19:00
Vernissage. Tra evidenza e imprevisto
Mostra dei cultori e dei giovani artisti della Scuola di Pittura
a cura di Maria Angelastri e Giancarlo Chielli




Programma
Sabato 26 Novembre

10:00 - 12:00
La resistenza della pittura
Giuseppe Sylos Labini presenta la
Lectio magistralis di Nicola Maria Martino

12:15 - 14:00
I martedì Critici : la parola all’arte
Fabio Bonanni e Magda Milano conversano con Alberto Dambruoso

pausa pranzo

15:00 - 17:00
Senza Titolo
Graziano Menolascina conversa con Domenico Bianchi

17:00 - 18:00
Progetto Arte Pollino
Luigi Mastromauro conversa con Gaetano Lofrano

18:00 - 19:30
Arte e poesia visiva
Giancarlo Chielli conversa con Vittorino Curci

17:00 - 18:30
Note di Cyberestetica
Antonio Rollo conversa con Paolo Atzori

19:30
Performances di musica sperimentale
Noci Saxophone Pool - Vittorino Curci, Gianni Console, Francesco Massaro
Special Guest Filippo Monico


21:30
Happy Steamdead Mr King
Spettacolo teatrale con Antonio MInelli


Per l’occasione è stata organizzata una mostra dei cultori e dei giovani artisti della Scuola di Pittura, dal titolo ”Tra evidenza e imprevisto”, curata da Maria Angelastri e Giancarlo Chielli. La mostra inaugura Venerdì 25 Novembre alle ore
19.

Post più popolari