11° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi - CON CHE CORAGGIO

 
11° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi
CON CHE CORAGGIO
Racconti, visioni e libri per intrepidi impauriti eroi
Cagliari 13-16 ottobre 2016 e sino al 20 ottobre negli altri comuni
Mostra e spettacoli dal 13 settembre al 28 ottobre
 
Arriva il Gruffalò con il suo ideatore, l'illustratore Axel Scheffler, per l'apertura dell'’11° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “CON CHE CORAGGIO. Racconti, visioni e libri per intrepidi impauriti eroi” che si svolgerà sino al 16 ottobre a Cagliari e sino al 20 nei comuni di Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Iglesias, Mogoro, Posada, Quartu, Ruinas, Samassi, Sanluri, Serramanna, Siliqua, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa. Ideato e organizzato dalle libraie Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu e progettato in collaborazione con lo scrittore Bruno Tognolini, il festival è presieduto dallo scrittore David Grossman. In programma oltre 350 appuntamenti, rivolti a bambini e ragazzi da 0 a 16 anni, con circa 80 ospiti italiani e stranieri fra scrittori, illustratori, artisti, danzatori, narratori, musicisti, esperti di letteratura per ragazzi. Incontri, laboratori di lettura, scientifici, di illustrazione, di creatività, spettacoli, narrazioni, performance, mostre ed eventi speciali saranno dedicati al tema del CORAGGIO, motore di ogni narrazione con il San Personaggio Patrono del Coraggio, costruito da Simone Perra nel corso del festival e portato in processione nella gran parata della serata finale che per la prima volta uscirà dalla Casa/EXMA.
Fra i tanti appuntamenti 220 sono destinati alle scuole, con oltre 12.000 studenti dalla scuola dell’infanzia alla secondaria, già iscritti a partecipare. A questi si aggiungono gli oltre 200 volontari: 120 ragazzi coinvolti nel progetto di alternanza scuola-lavoro e 100 fra studenti delle superiori e universitari e amici del festival.
Oltre alle tante attività gratuite, la programmazione prevede eventi a numero chiuso con ticket che potranno essere acquistati dal 13 al 16 ottobre all’EXMA. Informazioni al 3491194635.   Il programma completo è disponibile sul sito www.tuttestorie.it.
Il festival cagliaritano si svolgerà principalmente fra l’EXMA, la Mediateca del Mediterraneo, il Teatro Massimo, la Biblioteca Comunale di Pirri, la Libreria per Ragazzi Tuttestorie e gli Ospedali Microcitemico e Brotzu.  Negli altri comuni verrà ospitato fra biblioteche e scuole.

PROGRAMMA DEL 13 OTTOBRE
Al mattino e nel primo pomeriggio trentotto incontri con le classi dalla scuola dell'infanzia alla secondaria con Philip Ardagh , Christophe Leon, Annalisa Strada, Antonio Ferrara e , Bernard Friot, Bruno Tognolini, Carlo Carzan, Torben Kuhlmann, Andrea Pau, Andrea Tullio Canobbio, Elisa Mazzoli, Emanuele Ortu, Febe Sillani, Nadia Terranova, Tommaso Percivale, Massimiliano Maiucchi e Daniele Miglio, Fabio Marceddu, Antonello Murgia e Tiziana Pani, Giancarlo Biffi, Janna Carioli, Luigi Dal Cin, Luisa Mattia, Marco Nateri e Maria Grazia Bodio (Sardegnateatro), Nicoletta Gramantieri, Paola Dalmasso e Sonia Basilico, Simone Perra, La Tana di Lunamoonda, Tecnoscienza e L'Aleph.
           
Il programma aperto al pubblico parte alle 16:30 con una ricca proposta di laboratori e incontri, per chiudersi alle 19:30 con “STRAMBE STORIE”, spettacolo di narrazione del Teatro dell’Orsa.
Alle 18:00, per bambini da 4 a 100 anni, “HA ZANNE TREMENDE, ARTIGLI AFFILATI E DENTI DA MOSTRO DI BAVA BAGNATI… MA E' IL GRUFFALO!”, incontro con uno degli ospiti più attesi, l’illustratore Axel Scheffler. Dalla sua matita sono nati alcuni fra i più amati personaggi dell'albo illustrato per l'infanzia: il Gruffalò con il coraggioso topolino e poi la Strega Rossella, Zog, Bastoncino, Superverme e il Topo Brigante. Axel Scheffler, uno degli illustratori per l’infanzia più famosi al mondo, arriva per la prima volta in Sardegna. Le letture sono affidate a Sonia Basilico
Alle 17:45 l’illustratore tedesco Torben Kuhlmann presenterà, con un laboratorio in anteprima nazionale, ARMSTRONG, il suo nuovo libro pubblicato da Orecchio Acerbo. Kuhlmann, trent’anni d’età, e quasi altrettanti di passione per le macchine, quelle volanti in particolare, si è inventato  l’incredibile storia di un piccolo topo con un grande sogno: essere il primo a mettere la zampa sulla luna.
Alle 18:00 per i ragazzi da 11 a 100 anni: “GIOCARSI LA VITA. Storie di sport e coraggio”. Nicoletta Bortolotti, Antonio Ferrara e Tommaso Percivale racconteranno tre storie di sport e ribellione. Tre atleti che con passione inseguono un destino diverso da quello che la vita sembra aver deciso per loro:  Alfonsina Strada, prima donna a correre il Giro d'Italia  nel 1924 quando il ciclismo era roba da maschi; Garrincha, poliomelite e gambe storte, che diventerà uno dei più grandi dribblatori della storia del calcio; Nikolai Trusevyc portiere della Dynamo Kiev, che giocò nel 1942 la  "partita della morte" tra ufficiali tedeschi e giocatori ucraini. Arbitrano l’incontro Carlo Carzan e Bepi Vigna, in collaborazione con il Festival Nues.
Alle 19:30 gran finale per tutti in Piazza. Apre l'INNO DEL CORAGGIO, di Bruno Tognolini e Antonello Murgia, colonna sonora dell’11° Festival Tuttestorie cantata da Fabio Marceddu e Tiziana Pani  con il Coro delle voci bianche del Conservatorio di Cagliari diretto dal M° Enrico Di Maira e la Crazy Ramblers Quintett. E poi "STRAMBE STORIE. Narratori coraggiosi: Saki e Dahl" spettacolo del Teatro dell'Orsa con Bernardino Bonzani e Monica Morini, disegni dal vivo Michele Ferri, regia di Monica Morini. Due attori e un artista danno vita a storie strampalate e imprevedibili. Dal racconto di Saki. Il Narratore ai personaggi irriverenti di Roald Dahl. Le voci narranti ci guidano dentro le storie di due autori coraggiosi, capaci di disobbedienze e finali inaspettati. Storie che ci tengono con il fiato sospeso, strappano sorrisi e stupore. Un gioiello unico sui paradossi e i segreti dell'arte del narrare, mentre una videocamera galleggia nel buio e restituisce in proiezione dal vivo i segreti del fare di un artista. 
           
Oltre agli incontri e agli spettacoli in programma un ricco calendario di laboratori. Alle 16:30 si parte con CUORI TAMBURANTI, body  percussion con Catia Castagna e Rita Superbi: semplici partiture ritmiche da eseguire col corpo e con tamburi veri e di fortuna prepareranno un pubblico di Cuori Tamburanti a non essere più solo pubblico nei due eventi serali di chiusura del sabato e della domenica. Alle 17:00 per i più piccoli da 3 a 5 anni INTREPIDI COLORI, laboratorio con l’illustratore Michele Ferri: strane forme di carta si trasformano, grazie agli Intrepidi Colori, in cappelli, maschere, mantelli, armi spaziali, oggetti dai poteri magici per affrontare e attraversare senza paura la terrificante foresta Zig-Zag, la foresta dei segni paurosi e cattivi. Alla stessa ora partono i due laboratori permanenti:  VIAGGIO SULLA LUNA, laboratorio di fantasmagorie e arte della meraviglia a cura di Evelise Obinu e Maria Chiara Aresti (L'Aleph) e SCIENZIATI CORAGGIOSI, a cura di Tecnoscienza, una stanza del tempo fra esperimenti, racconti e attività di simulazione per ricordare i tanti scienziati che hanno avuto il coraggio di… I ragazzi, guidati dagli operatori, scopriranno quanto sia stato difficile dire che la Terra si muove, la CO2 in atmosfera aumenta, fare un vaccino a un bambino per la prima volta, sostenere che veniamo dalle scimmie, allungare l'età della Terra fino a centinaia di milioni di anni andando contro la Bibbia, parlare di igiene negli ospedali quando tutti ti deridono. Alle 17:30, PICCOLI ESPLORATORI, laboratorio ludico didattico a cura di Ceas – Molentargius e “DI QUI NON SI PASSA! Non osare sporcare una pagina bianca”, laboratorio creativo a cura di Giorgia Atzeni dal libro omonimo di Isabel Minhós Martins e Bernardo Carvalho pubblicato da Topipittori, una coraggiosa e coloratissima opera collettiva contro ogni divieto. Dalle 17:30 prende il via anche la PALESTRA ALLENAMENTE, laboratorio a cura di  Carlo Carzan: una palestra per la mente, per scoprire il capitano coraggioso che è in noi, per risolvere enigmi e rompicapi, metter alla prova la memoria e far ricorso alla capacità di osservazione.  Alle 18:00 per i più piccoli dai 2 ai 5 anni arriva “ NEL PAESE DEI MOSTRI SELVAGGI”, laboratorio  di gioco/illustrazione a cura di Evelise Obinu: attraverso i movimenti del nostro corpo, danza e piccole posizioni di yoga creeremo una storia collettiva illustrata su un grande foglio. Ogni partecipante lascerà i propri segni sulla carta e seguendo il ritmo del gruppo si creerà una composizione di cui ciascuno potrà portare via un proprio pezzo. Alla stessa ora “VIETATO NON TOCCARE!” laboratorio di esplorazione sensoriale  con Pierluigi Carola ed Emanuele Scotto. E per i più grandi da 8 a 10 anni CON CHE CORAGGIO SCRIVERE UNA STORIA? laboratorio con la scrittrice Nadia Terranova. Per scrivere ci vuole coraggio, perché dobbiamo affidare alla carta sentimenti e emozioni. Se però immaginiamo che non siano solo nostri, ma li trasferiamo sui nostri protagonisti, allora andrà tutto meglio. Perché questo significa scrivere: raccontare noi attraverso gli altri. E allora saranno loro ad attraversare boschi, sfidare lupi, volare sulle macerie, ricostruire famiglie, ritrovare la strada di casa, atterrare sulla luna. Alle 18: 15  per bambini da 5 a 7 anni  “IL PALCORAGGIO” laboratorio con Stefania Coccoda, per giocare con palco dove tutti i bambini hanno il coraggio di parlare, di cantare, di suonare oppure di entrare nei panni di strani personaggi come mucche pianiste, giraffe rockettare, leoni campanari, principesse stonate e Re timidoni.
           
Due le mostre in programma.  
LOVE FROM BOY. In volo fra i libri di Roald Dahl”,  un percorso/mostra fra installazioni, exhibit, attività ludiche e narrative tutto dedicato allo scrittore Roald Dahl, autore, fra gli altri, di libri come “La Fabbrica di Cioccolato” e inventore di personaggi coraggiosi come Matilde, James e la piccola Sofia, protagonista de “Il GGG” da cui è stato tratto l’ultimo film di Steven Spielberg.  La produzione è di Tuttestorie, in collaborazione con il Consorzio Camù, il concept narrativo e la progettazione sono di Emanuele Ortu, gli allestimenti di Revolvèr, il coordinamento organizzativo di Marco Peri, la grafica e il Dahlfabeto di Christian Tassi, i progetti didattici della Cooperativa L’Aleph. La mostra potrà essere visitata all’EXMA sino al 28 ottobre.
IN FUGA mostra collettiva degli illustratori Maria Chiara Aresti, Giorgia Atzeni, Riccardo Atzeni, Berenice La Ruche, Aurora Cacciapuoti, Cristiana Casu, Daniela Chillotti, Silvia Ciccu, Massimo Congiu, Anna Demuro, Manuela Fiori, Rebecca Fois, Ignazio Fulghesu, Agnese Leone, Giaime Loi, Gianluca Marjani Marras, Nadia Paddeu, Evelise Obinu, Mario Onnis, Federico Orrù, Donatella Pau, Alessandra Pulixi, Eva Rasano, Carol Rollo, Francesca Sanna, Daniele Serra, Christian Tassi, Pia Valentinis, Valeria Valenza. Ventinove  zoccoli trovato in un cassonetto. Che strade avranno fatto? Cosa avranno visto? Dove andranno?
Molte le attività permanenti in giro per l'EXMA.

L'OFFICINA DEL SANTO PERSONAGGIO, costruzione scenografica a cura di Simone Perra, con gli studenti del Liceo Artistico di Cagliari. Un festival letterario che parla di Coraggio non può ignorare quello che scorre a noi dai libri. Una gran messe di Personaggi Incoraggiatori, rastrellati da scrittori, illustratori e lettori di ogni età in biblioteche e festival di tutta Italia da giugno a settembre, si riverserà in un’Officina d’arte condivisa al centro dell’EXMA. E lì Simone Perra, artista scenografo quartese‑londinese, con l’aiuto di bambini e ragazzi ogni mattina, e da solo ma davanti al pubblico ogni pomeriggio, costruirà un grande simulacro variopinto: un Santo Personaggio Patrono del Coraggio, il cui manto e piumaggio sarà composto dai mille personaggi di tutti.

UFFICIO POETICO DEL CORAGGIO a cura di Andrea Serra, Valentina Sanjust e  Francesca Amat, con la collaborazione di Barbara Careddu e Roberta Fara
Il Motore Scrivano del Festival, che raduna le Storie dei Lettori perché incontrino le Storie dei Libri, come da tradizione, raccoglierà pensieri di bambini e ragazzi prima e durante il festival, e come da tradizione li pubblicherà in panni stesi per tutto il Festival e collanine badge individuali.

INTREPIDO COME... Il tutorial per trasformarti nei personaggi più temerari della storia.
Osserva come Sherlock Holmes, inventa come Leonardo Da Vinci, crea come Steve Jobs, liberati come Houdini, incanta come Harry Potter, fai ridere come Totò. Ogni luogo del Festival Tuttestorie è quello adatto per mettere alla prova il tuo coraggio, ma non sarai mai solo, avrai con te sempre un maestro d'eccezione, pronto a svelarti i suoi segreti. Cerca la SCUOLA DI CORAGGIO ritira la scheda d'allenamento e corri a conoscere i tuoi maestri, supera le prove e riceverai il distintivo della tuo personaggio preferito.

E poi TUTTE LE STORIE DEL CORAGGIO, incursioni in forma di domanda fra il pubblico del festival a cura di Generazione Arcoes,  ZINO, travelling bookshop che offre una selezione di magazine indipendenti, fanzine illustrate, libri e pamphlet autoprodotti o di piccole case editrici e la libreria del festival con tutti i libri degli autori ospiti.


In allegato il comunicato stampa completo e una foto

 
-- 
UFFICIO STAMPA
Nazionale: 
Maddalena Cazzaniga - maddalena@babelagency.it - 3470000159 

Regionale e Social Media:
Manuela Fiori 3331964115 
Giuseppe Murru (3466675296), Stefania Cotza e Eliana Murgia (per Consorzio Camù)

tuttestoriestampa@gmail.com
www.tuttestorie.it
 
 
 
 
 
 

Post più popolari